[Recap 19/12/2021 - Il limite della giustizia]

Discussioni inerenti la Squadra 1 (sq1). La Squadra Storica è composta in larga parte dai giocatori più anziani di VK.NET ed è quella che contribuisce maggiormente alla progressione della storia di Seràl.

Moderator: Ninja

Post Reply
User avatar
Asuryan
VK.NET Senior Game Master
Posts: 1654
Joined: 30.07.2001 1:00
Location: Ulthuan
Contact:

[Recap 19/12/2021 - Il limite della giustizia]

Post by Asuryan »

E' molto più facile avere a che fare con mostri e belve, fuori città: anche se la legge è presente lì come dentro le mura di Prasia, gli unici occhi, e coscienze, che devono preoccuparsi di cosa viene fatto e come, sono i nostri.
La situazione in cui siamo ci mette contro avversari le cui armi non possono essere fatte saltare di mano con un colpo ben dato. Sono tanti, dispongono di immunità e protezioni legali che noi non abbiamo, sanno come sfruttare la legge a proprio vantaggio e sono ben pronti a mettercela contro appena daremo loro occasione di farlo. E noi avventurieri siamo sempre sul filo del rasoio, possiamo fare cose che un normale cittadino non potrebbe se una taglia lo permette, ma ci sono sempre dei limiti. Il reggente Corbiano non aspetta altro che di farceli superare, o di far sembrare che li abbiamo superati, e farci rinchiudere in qualche umida cella per mesi.
Andiamo a dormire, stanchi. Quando ci risvegliamo l'indomani, Ao'th, gioviale come sempre, è venuto a trovarci, pronto a chiacchierare di quel che ha scoperto la sera precedente. Tra una battuta e l'altra, ecco in sostanza cosa ci dice.
1) In città sono attualmente presenti due reggenti, non solo il signor Javier, ma anche un altro. Il Dorato serve entrambi.
2) Entrambi sembrano essere coinvolti in loschi traffici: hanno in sostanza messo su un vero e proprio giro di criminalità organizzata centrato su zone come il porto commerciale o il distretto. Per ora sono poco più che le basi, anche dato che ci sono già altri giri di delinquenti ben insediati, ma comunque si parla di roba sicuramente illegale. Ovviamente, nessuna prova, solo voci.
3) I reggenti sono noti per la loro "incredibile capacità" di procurare delle mogli a "parenti" di ricchi uomini Corbiani soli. Molto probabilmente, allo stesso modo in cui hanno agito con Seki e Astreja: rapendo e uccidendo. Quindi ci sono dei precedenti, e apparentemente, non pochi.
4) I reggenti hanno fatto girare la palla che noi abbiamo dato fuoco alla locanda dove risiedeva Javier. Essendo persone di grande riguardo, hanno convinto tutti i corbiani del loro quartiere con grande facilità. Presso la locanda del Falconiere ci odiano a morte adesso.
5) I reggenti potrebbero avere qualche immunità diplomatica che fa sì che anche se denunciati o trovati colpevoli di qualcosa di molto grave possano passarla liscia. (devo controllare)
6) I due reggenti e il dorato si incontreranno presso una sala da tè awelar del Distretto, nel tardo pomeriggio (ore 17) per parlare dei loro affari. Questa notizia a mio parere ci è arrivata troppo facilmente, potrebbe essere una trappola, deliberatamente tesa per additarci ad aggressori e assassini non appena tenteremo qualsiasi azione violenta...

Insomma, nessuna buona notizia, tutte inquietanti.
Dobbiamo andare a parlare con Li'qaj, che aveva offerto il suo aiuto e quello del proprio clan, quello dei Vo'nath, richiedendo, per menzionare Sospel, "carta bianca".
La discussione con Li'qaj è civile, ma tesa. Alcuni di noi speravano che Li'qaj intendesse tirare in ballo il proprio clan solo per catturare e interrogare: Li'qaj smentisce e afferma che intende proprio uccidere e probabilmente in modo torturoso ("risolverla alla maniera zoroin"), sia che il suo clan sia coinvolto sia che non lo sia. E' davvero furiosa per ciò che è stato fatto alla sua amica. Le diciamo che sappiamo qual è il prossimo luogo dove avremo i reggenti e il dorato, ma che preferiamo gestire la faccenda da soli, per adesso. Ci dice che sappiamo dove trovarla se cambiassimo idea.

Approfitto della presenza di Marbek per chiedere delucidazioni sull'immunità diplomatica e fare un salto con lui al tribunale: pare che entrambi i Reggenti, più il Dorato, abbiano immunità. Questa immunità è veramente molto vasta, e ci rivela che qualunque delitto abbiano compiuto queste persone, anche il più grave, anche se scoperto in flagranza di reato, porterebbe al massimo ad espellerli dal Regno. Cosa che comunque dovranno per forza fare entro due settimane, perché il loro permesso non si estende più di così.
Questa notizia è molto seccante per tutti. Significa che denunciarli è inutile, che il massimo che possiamo aspettarci dalla legge, anche con tutte le prove del caso per dimostrare il loro coinvolgimento (ma per ora c'è la nostra testimonianza, ciò che abbiamo visto e sentito, potrebbe non essere sufficiente) è che vengano cacciati senza realmente pagare.
Li'qaj vuole farli pagare con le loro vite e il loro sangue.
La legge al massimo li caccerebbe con un buffetto sulla mano.
Noi vorremmo una via intermedia, una via giusta, ma non vediamo realmente speranza di ottenerla, abbiamo la legge contro... a meno che le Forze Speciali non possano aiutarci. Ma sono una grandissima incognita. Potrebbero aiutarci proponendo una via alternativa, come potrebbero prendersi cura della faccenda obbligandoci a rispettare la legge pedissequamente, a denunciare, e a vedere i due reggenti e il dorato andarsene serenamente tra un po' di giorni, senza carcere, senza multe.
Ne discutiamo tra noi, per ora non arriviamo a molto: i miei compagni non vogliono vederli andar via senza pagare. E neanche io, che sono possibilmente quella che cerca maggiormente di rimanere agganciata alla legge, anche se una legge un po' "Più grigia" come quella delle Forze Speciali... Io non voglio che vengano uccisi come cani, anche se hanno fatto cose orrende - temo il rischio di diventare un mostro come quelle persone. Perché tagliare la loro vita come se stessi strappando via un'erbaccia da un giardino sarebbe davvero troppo facile... e rischierei pure di averci gusto.
Cerco di proporre una possibilità alternativa che possa mettere d'accordo tutti: tentare di origliare durante il loro incontro... e se andasse male o non ne cavassimo niente, intervenire con mezzi più decisi, eventualmente solo allora mettendo in mezzo le Forze speciali se riterremo che possa avere senso. Nutro ancora la speranza che possano rivelare qualcosa di prezioso, che li comprometta, durante il loro incontro, anche se puzza di trappola lontano mille miglia...
Asuryan
VK.NET Senior Game Master
Valiant Knights Editor

--
Rrawia Ayaw'shrrw - War'pu'r del Clan degli Occhi di Smeraldo - Gruppo di Avventurieri Veterani "Lupi Neri"
Althea Ceridwen
Kitiara l'Invincibile
Post Reply