recap 489 (visto che Johanne non lo vuole scrivere :p )

Discussioni riguardanti la Squadra 8.

Moderator: Buzz Zeal The Power Lord

Post Reply
User avatar
Strix
OMG POSTATORE DEL 20°
Posts: 2108
Joined: 12.05.2003 22:05
Location: Sardegna

recap 489 (visto che Johanne non lo vuole scrivere :p )

Post by Strix »

Quando Fevril si è ripreso, con delle braccia provvisorie create da Vin, c'è stato come previsto un po' di trambusto a causa dell'arco danneggiato.
Fortunatamente non pare irrecuperabile e pare si potrà salvare con l'aiuto di Thoron.
A dire il vero Fev ha preso tutto con un'atteggiamento da mistico invasato che sinceramente mi preoccupa.
Comunque, dopo che si è ripreso ha istruito Jawar e me su come macellare la manticora per recuperare basi e reagenti.
C'è parecchia roba interessante e, a detta di Fev, utile.

Abbiamo a questo punto dovuto decidere cosa fare essendo necessario portare Fevril in un tempio di Hopsi e avendo appuntamento con il Fondatore in serata.
Abbiamo risolto di inviare Jawar con un messaggio per chiedere altro tempo mentre noi ci saremmo diretti alla città portuale che Thoron ed io avevamo visto dall'alto aggiornando la nostra mappa.

Abbiamo dovuto viaggiare a piedi, essendo Vin troppo stanco dopo il combattimento (che quasi gli è costato la vita) e l'aver creato le braccia di Fevril, siamo quindi arrivati al tramonto, trovando Jawar in attesa davanti alle mura (Ha detto al Fondatore la ragione per cui abbiamo bisogno di una proroga. Immagino che ora ci consideri dei totali imbecilli. Non lo biasimo davvero)

La guardia alla porta cittadina non è apparsa troppo sorpresa dalla presenza di 4 umani nel gruppo, per lo meno non ha fatto domande, ed è stato abbastanza sollecito da indicarci come trovare il tempo di Hopsi e una locanda.
Fevril ha insistito per andare subito al tempio, e Joh per seguirlo, quindi ci siamo separati, in modo da poter raggiungere la locanda che avevamo scelto (dalle indicazioni della guardia) in tempo per riuscire a farci mettere da parte qualcosa da mangiare e a prendere delle camere.
L'abbiamo trovata facilmente, questa città è molto ordinata, e anche se un po' più caro del nostro solito ho preso una camera a testa, in modo da poter riposare decentemente, per una volta.
Johanne e Fevril ci hanno raggiunto un paio d'ore dopo (Johanne mostrandosi davvero molto preoccupata per la spesa affrontata per dormire, nonostante le rassicurazioni) e ci hanno riferito che al tempio avevano valutato possibile rigenerare le braccia di Fev e che lo aspettavano quindi il mattino seguente.

Il giorno dopo, mentre Fevril e la sua ombra Joh (ovviamente si sente in colpa per le ferite di Fevril. Come se la manticora l'avesse provocata lei e non lui!) mentre noi siamo andati in cerca di un incantatore a cui far valutare la nostra merce e commissionare la realizzazione di un'armatura dalla pelle, un paio di spade corte dalla coda metallica e delle frecce incantate con fuoco dalle zanne e dagli artigli.
L'incantatore si è detto disposto a realizzare tutto in cambio delle ali della manticora (che ci ha valutato 5 miria) con al limite il pagamento aggiuntivo di eventuali altri reagenti.
Ci è sembrato un buon accordo ma, onde evitare brontolare, abbiamo detto di dover prima sentire il parere del nostro "esperto"
Thoron, per valutare il lavoro dell'incantatore, ha chiesto di vedere un arco incantato, ricevendo in visione un arco in grado di lanciare dieci dardi di fulmine al giorno.
Dopo averlo esaminato attentamente e provato nel cortile sul retro della bottega ha deciso di comprarlo e di dare l'arco realizzatogli da Fevril a Vin, sprovvisto di una buona arma (e di buona mira, ma questo è un dettaglio)

Siamo quindi tornati in locanda e, aspettando il ritorno dei nostri compagni dal tempio, Thoron e io abbiamo chiesto il permesso di poter usare il cortile della locanda per esercitarci un po' con la strada.
Thoron è uno spadaccino inaspettatamente capace e veloce, considerando la sua natura gentile e mi ha messo davvero alla prova, facendomi stancare non poco. Distratti dall'arrivo di Fev e Joh ho finito per colpirlo accidentalmente a un braccio, provocandogli un taglio.
A quel punto ho pensato fosse meglio lasciare perdere e ho chiesto a Joh se voleva prendere il posto del prete (sperando di distrarla un po' dai sensi di colpa).
Abbiamo combattuto senza armature, su mia proposta, non avendo nessuna intenzione di affondare i colpi, senza l'impaccio dell'armatura però Joh pare aver difficoltà a dosare la propria forza e un paio di volte ha superato la mia difesa fedendomi lievemente (fortuna che mi ero tolto il cappotto durante il combattimento con Thor, costa sicuramente più di me!) e questo l'ha gettata di nuovo negli abissi della colpa, ignorando del tutto il fatto che nonostante le ferite ero ancora in grado di tenerle testa e le mie assicurazioni che non si trattava assolutamente di nulla di grave e che in vita mia ho subito ben di peggio (prima di incontrare Thoron, qualche mese fa, non avevo mai goduto del lusso delle guarigioni elargite da un prete. se avessi permesso a qualche ferita lieve di condizionarmi in combattimento, dubito avrei superato l'adolescenza).
Comunque a quel punto abbiamo interrotto il combattimento, anche perché Fevril, aggiornato da Thor e Vin riguardo la visita dall'incnatatore e avendo ritenuto equi i suoi prezzi (ha persino elogiato l'arco comprato da Thoron quando eravamo certi si sarebbe offeso. Che al tempio abbiano curato anche le sue tare mentali?)
Fortuna che ho la scusa di dovermi rammendare camicia e pelle, perché un paio d'ore ad ascoltare Fevril mentre discute con l'incantatore non le reggerei proprio.
PG che deve morire ufficiale di Sq8 (nonchè cronista non proprio volontario)
Post Reply