Lezione 6 : Quantità e Numeri

L'eccitante e appassionante mondo della cultura Ithiana finalmente aperto al pubblico. Impara una delle lingue più belle del mondo!
Su questo forum sono accettate le discussioni in lingua Ithiana su qualunque argomento.

Moderator: Ninja

Post Reply
Ninja
VK.NET Coordinator
Posts: 1823
Joined: 23.08.2001 1:00
Location: JPKNet.Com HeadQuarters
Contact:

Lezione 6 : Quantità e Numeri

Post by Ninja »

Daxa Nekoi, Basra!

Ho visto con piacere che non ci sono state domande sulla prima lezione di conversazione, mi auguro quindi che tutto ciò che è stato introdotto finora vi sia chiaro. Sono contento che tutto proceda in maniera tranquilla e pulita, tuttavia non fatevi scrupoli: chiedete ciò che volete, senza alcun timore.

Oggi introdurremo i numeri (ne abbiamo già visti un paio, tanto vale farli tutti) e le Qualifiche di quantità.

La cultura Ithiana è strettamente decimale. Le nostre unità militari sono divise in gruppi di dieci (vautas, "compagine", vuol dire anche genericamente "gruppo omogeneo di 10 persone"), la nostra "settimana" (pavoq) dura 10 giorni (hoq) e ogni anno (nauke) scorrono 10 mesi (erpa) da 3 "settimane" ciascuno.

I numeri si ottengono per scomposizione progressiva secondo unità, decine, centinaia, migliaia e così via. Per dire 47 ad esempio, si dirà 7 e 40. 1258 sarà 8 e 50 e 200 e 1000. Riconosco, come grammatico, che è meno agevole di altre lingue.

Ecco i numeri in assoluto più usati:

Pave 1
Tia 2
Eru 3
Faima 4
Tecmu 5
Scia 6
Goxe 7
Refa 8
Nami 9
Pafbo 10
Tikbo 20
Erubo 30
Faibo 40
Tecbo 50
Scibo 60
Goqbo 70
Revbo 80
Nambo90
Tacimi 100
Titaci 200
Ertaci 300
Fataci 400
Tetaci 500
Sitaci 600
Gotaci 700
Retaci 800
Nataci 900
Mimpa 1000
Anadia10000
Gorte 100000

Probabilmente Goxe, sette, già lo conoscevate, dato che il Goxe Khat, "Le sette punte", è il simbolo nazionale dell'Impero Ithiano. L'avrete sicuramente visto passeggiando per la Xolmat.
Vediamo quindi 48 e 1258:
48: refa faibo
1258: refa tecbo titaci mimpa

Non ci sono regole particolari sui numeri, apparte le regole sull'accordo. I numeri possono essere preceduti da Qualifiche o voxer di quantità, inoltre devono essere sempre accompagnati dal termine al quale si riferiscono.

Vediamo un esempio.

nibora lanai Xa?
anaq pafbo nibora Xa.

nibora vuol dire "mela". Come si può notare il numero è preceduto da un voxer di quantità (in questo caso anaq, approssimazione) ed è seguito da ciò a cui si riferisce. Al posto di nibora in questo caso si poteva ovviamente utilizzare Pad.

Per concludere la lezione di oggi, vediamo le Qualifiche e i voxer di quantità. Le Qualifiche forse non le abbiamo introdotte, facciamolo ora. Si tratta di parti del discorso particolari che seguono essenzialmente le regole dei voxer (ad esempio vanno sempre anteposte), tuttavia il significato che portano è molto più preciso di quello di un voxer.

anaq approssimazione (voxer)
karno completamente
piti poco
lana tanto, molto
lanax troppo
rono tutto
imio uguale
petima meno di, minore
tilara più di, maggiore

I comparativi imio, petima e tilara dovremo riguardarli perchè vanno usati in un certo modo. Li ho elencati comunque per completezza.

Bene, abbiamo finito anche oggi. Se non ci sono domande, vi lascio liberi fino a domani.

Ithia Xagan!

--
Moran Texima
Ithiandoi toSarka Xolmat
Syn
VK.NET Illustrator
Posts: 19
Joined: 04.09.2001 1:00

Post by Syn »

Piccolo suggerimento: ogni dieci o venti lezione un piccolo riassunto delle cose imparate, con succinto glossario annesso, possibilmente.

(del tipo: PARMID = elemento principale della frase mandatoriamente posto all'inizio della stessa)
Post Reply