[Recap riassuntivo al 16/10/2014] Scelte difficili

Discussioni inerenti la squadra 4.

Moderator: Asuryan

User avatar
Eliondir
Fettuccini, Sr.
Posts: 996
Joined: 30.08.2002 21:02
Location: Roma
Contact:

[Recap riassuntivo al 16/10/2014] Scelte difficili

Postby Eliondir » 21.01.2014 11:49


Uno spettrale, la precisione con cui sapeva dove trovarci ha dello sconfortante, se siamo fuggiti probabilmente è perchè non c'era interesse a tenerci prigionieri.
Per nostra fortuna infatti ci cerca solo per recapitare un messagio, da parte di Saddi a quanto pare.
Abbiamo dovuto attendere di portarlo personalmente alla Matriarca ovviamente, visto che a quanto dicono i nostri maghi, aveva un sigillo molto potente sopra, non che con noi fosse necessario.
Il messaggio era ambiguo come solo quello di un mago sa essere, e in pratica mascherava una resa con una vittoria, chiedeva alla Matriarca delle condizioni per ritirare i suoi spettrali, pretendeva di poter avere come trofei Gotlorr Basion, che a quanto pare ha già catturato, e Hildegard Marel, due dei capi orda.
Ovviamente il tutto deve partire con una richiesta di pace scritta dalla Matriarca, così che agli occhi di tutti sembri una resa di Samnior.
La maggior parte ovviamente, tra noi, i capi orda presenti e Leena e Linsey, non intende minimamente pensare di accettare condizioni simili, ma nemmeno il sacrificio degli ostaggi, per cui in tutti i modi cerchiamo una soluzione per poter liberare gli ostaggi senza arrivare ad una resa, che porterebbe solo guai in futuro.
Dopo accese discussioni sulla strategia migliore, sulla magia Antica, e sulle possibilità a disposizione, e dopo qualche giorno di riflessioni mentre Leena chiedeva consiglio agli elfi, ci ritroviamo con poche opzioni.
La prima prevede di introdurci nella città, e usare l'Artefatto per difendere gli ostaggi, fino all'arrivo delle Orde, inutile dire che non è certo una alternativa facilmente accettabile, visto che in caso di fallimento, la Matriarca sarebbe in mano nemica, decretando la resa di Samnior.
L'altra alternativa è tentare una sfida tra noi e un Lord spettrale, ma non avendo certezza che rispettino un accordo, e consapevoli che in caso di nostra sconfitta, la Matriarca tenterebbe comunque il piano senza la nostra difesa, decidiamo di puntare tutto sull'Artefatto.
Cercheremo aiuto dagli elfi per proteggerci dai poteri degli Spettrali, e tenteremo una difesa a oltranza fino all'arrivo delle Orde.
I capi orda guideranno i loro uomini nell'assedio, mentre noi all'interno...sopravviveremo, spero.
Decidiamo quindi di pianificare l'assalto a Nerid Samor, dove crediamo tengano Gotlorr, mi spiace per gli ostaggi di Ilvar, ma non possiamo fare molto altro, speriamo che non decidano di ucciderli una volta caduta Nerid.
Non ho mai avuto così paura di fallire, perchè fin'ora ho sempre messo a repentaglio la mia vita e quella dei miei compagni, mentre ora dalla nostra missione dipendono moltissime vite, quelle degli ostaggi e quelle di tutta Samnior.
Delian "Se puoi vedere le mie lame, dovrai solo chiederti dove ti ho colpito"
Xalion "Ho promesso a Dendor di aiutare chiunque ne avesse bisogno, ma questa è una dura prova"
Vaeran "Ucciderò mio fratello e chiunque si frapponga fra noi"

Return to “Squadra 4”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest