[RECAP Riassuntivo 10-11/2013]

Discussioni inerenti la squadra 4.

Moderator: Asuryan

User avatar
Munky
VK.NET Game Master
Posts: 500
Joined: 21.02.2003 14:06
Location: Alghero
Contact:

[RECAP Riassuntivo 10-11/2013]

Postby Munky » 13.11.2013 11:09

Una volta arrivati in locanda, Xar'va sente alcune voci, mentre uno dei soldati si alza e se ne va, diretto non si sa bene dove. È un'occasione da cogliere al volo: lo zoroin lo segue di soppiatto, arrivando ad una casa piuttosto losca.
Con l'aiuto di Zak'vori, penetra all'interno, scoprendo che vi sono almeno cinque soldati all'interno, che fanno la guardia a qualcosa. Una rapida occhiata, rivela allo zoroin di avere appena scoperto una distilleria di contrabbando, ma non fa in tempo a rendersi conto di quello che succede all'interno, che viene scoperto ed è costretto alla fuga, non prima di aver presto in ostaggio una delle guardie, per poi farla svenire con una bella botta in testa.
Xar'va torna alla locanda dove racconta agli altri ciò che è successo e il gruppo inizia a discutere su cosa fare: c'è chi propone di ricattare i soldati per farsi dire dove vengono tenuti i prigionieri samnioriani, chi di denunciarli ai capi del reggimento per ottenere in cambio fiducia.
Alla fine, il gruppo decide di andare direttamente tutti assieme alla distilleria, per riuscire a scucire ai soldati ciò che sanno sui prigionieri.
Una volta giunti sul posto, gli ithiani sono subito interessati a quello che il gruppo ha da dire: se all'inizio tendono a minimizzare ciò che fanno lì ("Giusto qualche bottiglia, niente di che"), dopo una chiaccherata si viene a scoprire che la situazione, nel campo, è molto difficile per gli umani. Fondamentalmente, la campagna ithiana sul suolo di Samnior, sta durando più del previsto, i rinforzi tardano ad arrivare e le scorte di cibo scarseggiano. Non solo scarseggiano, ma l'attuale politica del campo è che si sedi qualsiasi discussione o insubordinazione, trasformando i colpevoli in spettrali, così da non doverli sfamare. Oramai, il rapporto e che quasi due terzi del campo ithiano è diventato spettrale. Comprensibile quindi che i soldati siano nervosi, sopratutto ora che sappiamo che hanno messo su un bel traffico di alcolici di contrabbando.
Delian, fingendosi uno zoroin malvagio, lancia una proposta un po' temeraria: a samnior farebbero comodo dei soldati disertori. Fa dunque capire agli ithiani, che c'è un'alternativa al trasformarsi in spettrale, che potrebbe essere quella di disertare a favore della Matriarca. Delian fa notare come la Matriarca sarebbe molto interessata a sapere che fine hanno fatto gli schiavi e pensa che accoglierebbe a braccia aperte chiunque volesse abbracciare la causa di Samnior.
I soldati sono dubbiosi e tentennanti: da un lato c'è la fedeltà alla patria e l'indole ithiana alla prevaricazione, con tutto ciò che ne comporta, ovvero il concreto rischio di essere trasformati in spettrali, dall'altra l'offerta di un regno straniero.
Il gruppo lascia dunque i soldati a riflettere su quella proposta e si allontana, aspettando notizie, si spera buone.
Nel frattempo bisogna scoprire dove sono stati imprigionati questi schiavi: un'idea potrebbe essere quella di seguire una delle guardie mentre porta loro il cibo.
Saluti, Munky
--
Se dio non avesse voluto che ci masturbassimo, ci avrebbe creato con le braccia più corte.
Nuovo Blog: http://andrea-alfa.blogspot.com

Return to “Squadra 4”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests