[Recap 25/02/2018] A bordelli

Discussioni inerenti la Squadra 1 (sq1). La Squadra Storica è composta in larga parte dai giocatori più anziani di VK.NET ed è quella che contribuisce maggiormente alla progressione della storia di Seràl.

Moderator: Ninja

User avatar
TheMajinZenki
Postatore LV9
Posts: 378
Joined: 12.02.2003 23:26

[Recap 25/02/2018] A bordelli

Postby TheMajinZenki » 25.02.2018 20:00

16 Settembre, Prasia

A'oth mi da appuntamento a prima della mezzanotte. Spero di non mettermi nei guai.
Arriviamo al "Covo dell'Amore", il bordello al quartiere rosso. Le finestre sono annerite per che non si possa vedere all'interno da fuori. L'odore di incenso e` fortissimo dentro. Non perdo tempo a guardare le donzelle poco vestite, e cerco il nostro bersaglio. Lo trovo, e lo indico ad A'oth, che ha gia` un piano: andiamo tutti insieme, io, lui e il porco con altre tre ragazze in una sola stanza, "ufficialmente" per fare qualche bella porcata in sei. Poi le paghiamo per lasciarci soli con lui, che e` ubriaco fradicio.
A'oth tira fuori una fiasca con un liquido rosso intenso e gliela fa bere senza molti problemi. Dopo di che gli chiede come si chiama.
"Trehak", risponde biascicando. Gli chiediamo chi abbia ucciso Bracciolungo, e ci risponde che e` stato qualcuno a cui doveva dei soldi, "Majek, Mazek", qualcosa del genere. E` un amico del Rosso, a quanto pare. Forse un loctar. Probabilmente c'era un giro di combattimenti clandestini con dei soldi che giravano.

17 Settembre, Prasia

E` notte fonda quando torniamo in locanda, dormo poco ma meglio di niente.
La mattina spiego agli altri cos'abbiamo scoperto. A'oth non e` qui con noi, sara` in giro.
Rrawia ci dice che secondo Antoine non e` stata Li'qaj a fare qualcosa del genere. La deposizione l'ha fatta da solo, e ha incontrato Theodor per strada mentre tornava indietro. Non si ricorda quando si sia imbattuto in lui di preciso.
A'oth ci raggiunge dopo un po', sembra assonnato. Continua a ripetere che dietro tutta questa storia ci sia Theodor, che abbia ordito lui il piano insieme al Rosso, e che quando e` andato a chiamare le guardie sarebbe in realta` andato a segnalare uno scagnozzo di Mazek per eseguire un piano premeditato. In ogni caso, A'oth andra` a cercare informazioni su possibili giri di combattimenti clandestini gestiti da un tale Mazek.
Facciamo un salto in gilda. L'aria e` piuttosto pesante. Mentre siamo li`, entrano Sirimbar e Asa (che sembra stare bene dopo quella brutta vicenda con Pingi). Vanno allo sportello a parlare con Antoine, e la discussione diventa animata. A quanto pare vogliono lasciare la gilda perche` non sono stati chiamati per votare alle elezioni, e anche perche` Li'qaj e` stata eletta. Si fanno dare un sacchetto da Antoine (immagino dei soldi) e se ne vanno.
Facciamo un salto a casa di Li'qaj. Sembrano abbastanza tranquilli e sono convinti che Li'qaj uscira` presto. A'hak ci dice che I'rith non e` mai passata a casa. Probabilmente non e` nulla, ma meglio andare a cercarla e assicurarci che stia bene.
Mentre usciamo da casa di Li'qaj, mi accorgo che e` un po' che noto due umani, piuttosto anonimi, di cui uno giovane, che sono sempre nei paraggi ovunque andiamo.
Torniamo in locanda. I due inseguitori restano fuori, a debita distanza. I'rith e` dentro, che studia a un tavolo. Almeno sta bene.
A'oth ci raggiunge di sera, e ci informa che c'e` effettivamente una bisca di scommesse su combattimenti clandestini, gestiti da un tale Malik, un allibratore Loctar, in passato un combattente, ma ora gestisce il tutto. Apparentemente ha preso il controllo dell'arena massacrando il malo modo il precedente proprietario. Abbiamo un indirizzo.
Majin Zenki

Return to “Squadra 1 - La Squadra Storica”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest