[Recap 18/02/2018] Li'qaj in fermo

Discussioni inerenti la Squadra 1 (sq1). La Squadra Storica è composta in larga parte dai giocatori più anziani di VK.NET ed è quella che contribuisce maggiormente alla progressione della storia di Seràl.

Moderator: Ninja

User avatar
TheMajinZenki
Postatore LV9
Posts: 378
Joined: 12.02.2003 23:26

[Recap 18/02/2018] Li'qaj in fermo

Postby TheMajinZenki » 18.02.2018 21:53

16 Settembre, Prasia

Li'qaj viene portata via dalle guardie, senza fare storie, mentre Theodor dice che si impegnera` a far prosperare la Gilda in quanto Vice. I'rith si getta verso sua madre, ma suo zio A'oth la trattiene. Li'qaj le dice qualcosa in zoroin prima che la portino via.
Decidiamo di uscire, non sembra una buona giornata per occuparci di qualche taglia. A'oth e` convinto che sia stato Theodor. Il loctar non e` stato ucciso da uno zoroin a detta sua, ma da qualcuno che voleva far sembrare un omicidio zoroin. Il pugnale con il quale il corpo e` impalato non e` di fattura loro. La scritta ha una calligrafia errata sull'accento. Occhi e mani sono stati rimossi dal corpo, ma per tradizione le mani sarebbero dovute essere state infilate nella bocca della vittima, e gli occhi vengono rimossi per i rituali funebri, non distrutti come in questo caso.
Detto questo, A'oth ci lascia per andare a dormire, o cosi` dice. Noi andiamo in tribunale, dove ci dicono che Li'qaj non e` arrestata, ma in stato di fermo e deve rimanere in tribunale. Ci portano nello studio di un arbitro piuttosto giovane, per deporre una testimonianza a proposito del caso dell'omicidio di "Orikvar detto Bracciolungo". L'arbitro ricapitola cosi`:

"Ieri sera ci sono stato alcune elezioni nella gilda dei cacciatori al quartiere nord, tra Feldwast e la strada della porta nord. C'e` stata una rissa per motivi futili che si e` trasformata in una rissa armata, richiedendo l'intervento di una pattuglia armata. Durante la rissa, due sospetti non identificati hanno aggredito la qui presente. Voi siete intervenuti per cacciare gli aggressori. Siete scappati via per evitare la rissa, mentre la nostra pattuglia chiamata dal signor Antoine de Salveur ristabiliva l'ordine. Siete ritornati alla Locanda del Leone, dove avete incontrato la sospettata che ha espresso soddisfazione per la vittoria ma recriminazione per gli atti contro la figlia. Dopo circa mezzanotte non avete informazioni particolari. L'unica persona che sembra beneficiare direttamente dell'arresto della sospettata sembra essere il signor Theodor Malkcef che ricopre ora la carica di vice capo gilda e capo vicario in assenza della sospettata."

Precisiamo anche che Theodor e` andato con Antoine a chiamare le guardie, in quanto nel rapporto non era precisato. Dopo aver finito, riusciamo ad accordarci per una visita di qualche minuto a Li'qaj. Ci portano nei meandri del tribunale, nei sotterranei, un posto lugubre e poco illuminato. Ci portano ad una cella dove Li'qaj e` seduta sul letto a gambe incrociate. I'rith le si getta addosso. Raccontiamo che abbiamo testimoniato, e prima di lasciarci ci chiede di parlare con A'oth, se qualcuno puo` tirarla fuori e` lui.
Rrawia propone di parlare con Antoine per sentire la sua versione dei fatti, di parlare col Rosso per chiedergli degli spostamenti del suo uomo, e poi di parlare con A'oth stasera.

Rrawia va da Antoine a parlarci, ma non sembra avere successo. Antoine e` impegnato e non ha voglia di perdere tempo, magari quando ha finito di lavorare.
Nel frattempo noi andiamo a casa del Rosso, una piccola casa al Quartiere Nord, vicino al Verde. Veniamo bloccati alla porta dalla guardia, che non sembra intenzionata a farci entrare perche` c'e` poco da dire sulla morte di Bracciolungo. Riusciamo a convincerlo che vogliamo vederci chiaro nella sua morte prima che si ripeta di nuovo per qualcun altro. Il Rosso non ci da molte informazioni, a parte che non e` mai tornato a casa qui da loro. Probabilmente e` stato preso di sorpresa mentre faceva ritorno. Pare fosse anche solito frequentare un bordello al quartiere rosso, la "tana dell'amore" o qualcosa del genere.
Potrebbe essere utile scovare l'altro loctar che ha toccato I'rith quella sera. Dovrebbe essere anche lui del gruppo del Rosso, ma non sappiamo la sua identita`. Avendolo visto in faccia, potremmo riconoscerlo. A'oth propone di andare al bordello e vedere se lo notiamo tra i clienti.
Majin Zenki

Return to “Squadra 1 - La Squadra Storica”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest