[Recap 12/3/2017] La fine del cammino

Discussioni inerenti la Squadra 1 (sq1). La Squadra Storica è composta in larga parte dai giocatori più anziani di VK.NET ed è quella che contribuisce maggiormente alla progressione della storia di Seràl.

Moderator: Ninja

User avatar
TheMajinZenki
Postatore LV9
Posts: 373
Joined: 12.02.2003 23:26

[Recap 12/3/2017] La fine del cammino

Postby TheMajinZenki » 12.03.2017 20:19

3 Settembre, Fortezza Runtar

Proviamo a girare le ghiere dei piedistalli senza statua, e notiamo che si abbassano leggermente piu` il numero si avvicina a 99 (il massimo). Stando a Simeetille, le ghiere di un lato sono collegate tra loro, ma non con l'altro lato.
I piedistalli con le statue hanno delle ghiere nascoste, bloccate su un numero, generalmente "1" o "2":

1(1)    9 (1)
2(1)    10(2)
3(1)   X11
4X     12(1)
5(1)   X13
6X     14(2)
7(2)    15(2)
8(2)    16(1)

Giriamo per la sala cercando indizi, e troviamo diversi scarabocchi sui muri: "Basion, o Signore della Terra, perche` vuoi questo?" "Nessuno puo` conoscere TUTTO" "Questa e` la mente?" "Non voglio essere un eroe[incomprensibile]" e "Evidentemente non siamo tutti uguali".
Giochiamo un po' con quelle ghiere e per puro caso (mettendole, in ordine, su 80, 30, 60 e 80) apriamo la porta. Non ci ho capito veramente nulla.
Proseguiamo lungo un corridoio, fino ad arrivare ad una porta dorata che risplende di luce innaturale. Siamo in una piccola anticamera con un glifo semi circolare tracciato a terra. Una porta si chiude dietro di noi, lasciandoci davanti alla porta dorata, con in coso un nano con un martello e uno scudo che si lancia contro un gigante cornuto. Sulla porta c'e` scritto "Che il tuo braccio possa essere forte quanto la tua mente" e alla base "Prendi il tuo posto tra gli eroi". C'e` qualche altro scarabocchio sui muri, ma sono solo commenti sulla lunga strada per arrivare a questo punto.
Il glifo ci cura quando ci passiamo sopra. Apriamo la porta... e ci troviamo nell'oscurita` piu` totale. I passi pesanti che abbiamo sentito di tanto in tanto vengono da qui. Stando a Trax, c'e` una grande statua anumata di fronte a noi, un minotauro con un occhio solo e una grande clava di pietra.
Simeetille evoca un elementale di luce che illumina l'area. E` un arena larga 15 metri, soffitto molto alto. C'e` un portale dall'altra parte dell'arena. Il minotauro e` al centro dell'arena, che aspetta con fare di sfida.
Affrontiamo il minotauro; e` un avversario tosto, ma riusciamo a sconfiggerlo. Una voce echeggia nella stanza: "Avete dimostrato il vostro valore, prendete del banchetto degli eroi". La statua del minotauro tende la mano verso la porta, e sembra che annuisca con approvazione.
Attraversiamo la porta. Ci troviamo in una stanza circolare con la stessa statua della prima stanza, ma stavolta e` inginocchiata di fronte a noi, con le mani aperte verso un altare davanti ad essa; sull'altare vi e` una vecchia coppa con del liquido trasparente, e gli antichi resti di una pagnotta; dietro la statua, un altra porta.
Apriamo la porta, dove troviamo un anello e un messaggio scarabocchiato: "Nel caso in cui qualcuno ritorni qui - Gran MAestro Argarak". Sul lato della stanza si apre una porta segreta, che ci conduce ad un bivio a T. A destra, una porta chiusa, a sinistra, un grande arco che sembra dare su uno spazio piu` grande.
Oltre l'arco troviamo una grande stanza circolare, sembra un piccolo parlamento. Simeetille dice che quando aveva visto la visione di un nano riccamente vestito che arringava gli altri per difednere il dono di Basion, uno scrigno nero che si trovava al centro della stanza; purtroppo non c'e` piu` l'ombra di tale scrigno.
Majin Zenki

Return to “Squadra 1 - La Squadra Storica”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest