[Recap 10/07/2016] In giro per l'anfratto

Discussioni inerenti la Squadra 1 (sq1). La Squadra Storica è composta in larga parte dai giocatori più anziani di VK.NET ed è quella che contribuisce maggiormente alla progressione della storia di Seràl.

Moderator: Ninja

User avatar
TheMajinZenki
Postatore LV8
Posts: 338
Joined: 12.02.2003 23:26

[Recap 10/07/2016] In giro per l'anfratto

Postby TheMajinZenki » 10.07.2016 23:42

27 Agosto, Anfratto nei pressi di Prasia

Dopo l'esperienza con la creatura, decidiamo di seguire l'altra direzione. Troviamo un'altra porta, ma non si apre del tutto, quindi la forziamo. Una volta entrati, notiamo un altro umanoide pietrificato, con le mani tese verso la porta, in preda al terrore... e poco dopo veniamo attaccati da uno spettro. Riusciamo a scacciarlo via, fortunatamente.
Frughiamo un po' per la stanza, e troviamo tre monete di rubino. Hanno uno scorpione inciso su un lato, e dei simboli diversi sull'altro lato. Sotto la scrivania c'e` una pietra che nasconde un compartimento nascosto, dentro il quale trovo una scatoletta di legno scuro. Dentro ci troviamo una chiave spezzata in due da un trancio netto, un libretto consumato e degli ingranaggi arrugginiti, rotelle di qualche tipo.
Il libretto e` scritta nella stessa lingua incomprensibile che abbiamo visto sui muri, ma ci sono molti disegni di roba meccanica, rotelle simili a quelle dentro la scatola, e nella parte finale del libro ci sono immagini piu` interessanti:

- un'immagine di una figura indistinta che si inginocchia di fronte ad una grande ruota dentata, circondato da scorpioni giganti
- un'immagine di una figura splendente di luce che conferisce una chiave alla figura inginocchiata
- un'immagine di una figura in piedi che usa la chiave di fronte a uno scorpione gigante
- un'immagine di una figura che stende la mano verso una grande pietra rossa
- un'immagine di una figura sovrastata dalla chiave e circondata da quattro scorpioni circonda un cerchio con due raggi incrociati disegnati dentro
- l'ultima immagine rappresenta la chiave spezzata e la figura che fa capolino da un sarcofago.


Lasciamo la stanza e continuiamo lungo il corridoio. Ci sono sempre piu` macerie, fino a bloccare interamente il corridoio. Troviamo pero` un altra porta, ed entriamo. Sembra essere un deposito di qualche tipo, con molte scatole di legno con dentro decine di piccoli ingranaggi, ormai arrugginiti. Tra gli scaffali notiamo una melma rossastra, un tipo di melma che mangia metallo trasformandolo in ruggine.
Decidiamo di attirarla con gli ingranaggi come se fossero biscotti per cani in modo da condurla verso lo scorpione metallico. La melma ci segue mangiando e crescendo a vista d'occhio... E finalmente troviamo lo scorpione, che ci carica, ignorando la melma.

-----------------------------------------------

27 Agosto, Anfratto nei pressi di Prasia

Dobbiamo liberarci della melma... l'idea e` di rimandarla nella stanza con gli ingranaggi arrugginiti alla fine del corridoio di destra e chiudere la porta, sperando che non esca piu`. Il piano riesce e la melma e` rinchiusa.
Ravia torna con una sfera che ha trovato dentro la stanza. Dentro la sfera c'e` un piccolo scorpione che rimane sempre dritto, qualunque modo venga girata la sfera. Quando Simeetille lancia un incantesimo di individuazione, lo scorpione comincia a girare molto velocemente, per poi fermarsi. Secondo Simeetille, c'e` un'aura maligna provenire dalla sfera...
Nel frattempo decidiamo di investigare meglio le stanze che abbiamo gia` visitato; durante l'investigazione, ci attacca di nuovo uno spettro, che stavolta eliminiamo definitivamente, e raccogliamo la sua polvere che potrebbe essere un reagente prezioso.
Torniamo al corridoio e proseguiamo, fino a trovare un altra porta. Quando l'apriamo, un'altra creatura pietrificata, probabilmente appoggiata alla porta, cade, frantumandosi. Diamo comunque un'occhiata dentro la stanza; doveva essere una specie di dormitorio, ci sono otto brande di pietra, alcune lance per terra. Troviamo qualche libro, forse dei diari, e un po' di soldi. Prendiamo tutto e usciamo.
Arriviamo ad una grande galleria, dove ci sono una ventina di soldati pietrificati, stesi a terra, come se fossero caduti cercando di impedire che qualcuno o qualcosa entrasse. In fondo troviamo una porta, e spiando dalla serratura vedo uno scorpione simile a quello mangiato dalla melma su un piedistallo, circondato da statue. Secondo Simeetille, ci sono tre scorpioni in tutto, di cui uno piu` grande. Sembra stiano proteggendo uno scrigno accanto ad un altare. C'e` luce dal soffitto, proveniente da un cristallo. La porta e` incantata, serve un oggetto per aprirla. Ravia tira fuori la sfera, chiedendosi se non sia questo l'oggetto per farlo... quando comincia a vibrare, e Ravia non vuole piu` allontanarsi dalla porta, i quali ingranaggi cominciano a muoversi per aprirsi. Spingo via Ravia e la sfera cade a terra, cosi` la calcio via dalla porta. Decidiamo di portarcela via comunque, ma faccio fatica a lasciarla andare una volta toccata, e anche quando la mettiamo nello zaino sembra cominciare a vibrare e ticchettare ogni tanto. E` snervante...
Dopo aver riposato per un po', proseguiamo lungo il corridoio. Il corridoio sembra circolare, visto che sembra sempre curvare; in ogni caso, troviamo un'altra porta. Il panello e` rotto, ma Beornegar apre la porta con la forza bruta. Dentro quello che sembra uno zoroin trafitto da molteplici lance, che trafiggono anche il muro. Lo zoroin e` vestito di qualche paramento con vari simboli di scorpioni. Sul muro della stanza c'e` una targa, in due lingue questa volta; quella che non riusciamo a leggere, e in zoroin. La targa legge "Ta'hi Ku'th'a", forse e` il nome dello zoroin morto.
Nella stanza c'e` un armadio con dentro una scatola nera di un cristallo nero. Ha una serratura. Troviamo la chiave addosso allo zoroin ormai rinsecchito, e anche un medaglione, con alcune scritte in zoroin e un drago a due teste. Per ora prendiamo tutto, ma non apriamo lo scrigno, non si sa mai che ci sia una trappola dentro.
Proseguiamo lungo il corridoio e incontriamo un altro spettro... ce ne sbarazziamo in fretta.
Majin Zenki

Return to “Squadra 1 - La Squadra Storica”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest