[Recap 10/03/2019] Pranzo al Cavallo Sciolto

Discussioni inerenti la Squadra 1 (sq1). La Squadra Storica è composta in larga parte dai giocatori più anziani di VK.NET ed è quella che contribuisce maggiormente alla progressione della storia di Seràl.

Moderator: Ninja

Post Reply
User avatar
TheMajinZenki
Postatore LV9
Posts: 381
Joined: 12.02.2003 23:26

[Recap 10/03/2019] Pranzo al Cavallo Sciolto

Post by TheMajinZenki » 10.03.2019 21:33

30 Settembre, Prasia

Folko teorizza che quel santone abbia un qualche legame con i sogni che lui e Simeetille stanno facendo di recente.
Tempo dopo, Rrawia torna da noi accompagnata da una sacerdotessa di Hopsi. A quanto pare e` stata guarita da qualsiasi cosa fosse che quell'individuo le aveva causato. Lui invece e` ancora sotto trattamento al tempio.
Mentre discutiamo, un Arbitro corre via insieme ad un cavaliere, sembrano molto di fretta. Si dirigono al Tribunale del Quartiere Rosso, e decidiamo di seguirli per vedere che succede. Noto che l'arbitro entra nella sala delle udienze dei giudici di alto rango, per poi correre via con due cavalieri della Spada Vitrea. Torniamo fuori e notiamo una pattuglia di 8 cavalieri e un Arbitro che vanno verso la piazza del mercato. A quanto pare, stanno andando al tempio di Hopsi, passando dal retro, e arriva anche un carro chiuso con la scorta. Immaginiamo che stiano per scortare via il santone. Quando lo portano via, notiamo che e` diventato completamente sfigurato, sembra un mostro. L'aria si riempie di un odore fetido. Folko dice che quella e` una creatura del Signore del Labirinto. Immagino abbia a che fare con quegli strani sogni che fanno...
In ogni caso, torniamo alla sartoria per far sapere al proprietario che abbiamo risolto il problema in maniera piuttosto permanente, ricevendo la nostra ricompensa di 1C a testa.
Nel pomeriggio andiamo alla locanda "Il Cavallo Sciolto" a parlare con Luiz Merte de la Solid, il fondatore dell'ex compagnia "Brocca dell'Abbondanza", forse potrebbe aiutarci a sapere di piu` sulla Lancia. Prima mangiamo (anche abbastanza bene) e poi chiamiamo il proprietario per parlarci. All'inizio e` sospettoso, ma e` impressionato dal fatto che siamo riusciti a recuperare il Libro Mastro della sua vecchia compagnia. Gli indichiamo gli oggetti in questione, e ci rivela che si ricorda bene di quell'arco e di quella lancia venuti da lontani, perche` litigarono molto al riguardo. A quanto pare, si presentarono un giorno due sedicenti mercanti, sembravano Zoroin ma erano molto alti, e avevano un accento stranissimo, quasi incomprensibile, con quelle due bellissime armi, raccontando una storia senza capo ne` coda riguardo essersi persi, dicendo di avere bisogno di denaro e che quelle erano le uniche merci a loro rimaste. Luiz pensava fossero merce rubata e non le voleva, ma il suo socio Garbak le ha comprate a sua insaputa, da qui il litigio e il motivo per il quale se ne sono liberati il prima possibile. A quanto pare la lancia l'ha venduta Garbak personalmente, potrebbe averla presa per lui o data a qualcuno del suo giro. E` ancora un mercante d'armi. Luiz ci da` il suo indirizzo, ma ci chiede di tenerlo fuori da questa vicenda, e di non fare il suo nome a Garbak. E` una persona viscida, stando a lui. Garbak lavora all'"Offesa Perfetta" nel Quartiere Nero, dietro al casino` (non quello sul lato del Labirinto). Ci si puo` arrivare anche dal porto.
Torniamo nella nostra locanda. Miri ci fa sapere che c'e` una lettera per noi. E` una convocazione al carcere centrale al Quartiere Blu per domani mattina.
Majin Zenki

Post Reply