[Recap 11/02/2018] Elezioni in gilda

Discussioni inerenti la Squadra 1 (sq1). La Squadra Storica è composta in larga parte dai giocatori più anziani di VK.NET ed è quella che contribuisce maggiormente alla progressione della storia di Seràl.

Moderator: Ninja

User avatar
TheMajinZenki
Postatore LV8
Posts: 367
Joined: 12.02.2003 23:26

[Recap 11/02/2018] Elezioni in gilda

Postby TheMajinZenki » 11.02.2018 22:07

14 Settembre, Prasia

Confermiamo il nostro nome del gruppo (I Lupi Neri) e abbiamo la nostra licenza illimitata.
Decidiamo di fare un salto alla Maschera Rossa, per vedere se ci sono taglie interessanti. Durante il tragitto, passiamo al mercato, dove c'e` un nugolo di persone radunate intorno ad un mercante e anche le guardie. Sentiamo gente urlare al furto e alla truffa. Sono radunati intonro ad una bancarella di un mercante kelliano che vende gioielli artigianali. Il mercante discute con una guardia, mentre il resto delle guardie cerca di evitare che un gruppo di gente kelliana si scontri con un altro gruppo di persone variegate.
Decidiamo di ignorare questo casino e di continuare verso la Maschera Rossa. Ci si presenta una egban con un buffo cappello da maga, Atawa. Secondo lei i denti che abbiamo sono di Lithovon e non di Ovalon. In ogni caso, vendiamo i denti e il sangue della creatura per una Miria, e ci da anche una bottiglietta di Spirito del Dragon, un liquore prodotto da loro. La prossima volta forse dovremmo parlare col Maestro Hadwen Al-Halif per sapere se hanno bisogno di aiuto con reagenti particolari.
Decidiamo che la giornata e` stata abbastanza lunga e andiamo a dormire.

15 Settembre, Prasia

Ci svegliamo riposati e facciamo colazione. E` il giorno delle elezioni alla Gilda. C'e` una folla radunata in sala comune.
La modalita` elettorale e` semplice: ogni capo caccia dei votanti ha a disposizione una specifica pietra per votare. Deposita la pietra nella fessura di uno degli orci coi candidati. Gli orci saranno infranti e la conta sara` pubblica, nella sala dei banchetti della gilda, la sera. Possono votare tutte le compagini regolari e i veterani, che sono 38 al momento.
Theodor e` sul soppalco.

"Cari compagni, le elezioni cominciano! Votate secondo coscienza e secondo cosa pensate sia meglio. Le urne saranno sotto guardia armata tutto il tempo per evitare problemi. Kajak e Fehron, miei fidi compagni che voi tutti ben conoscete, saranno i guardiani del voto."

Ci riposiamo tutta la giornata e finalmente alla sera ci raduniamo alla sala dei banchetti. Viene servito cinghiale e birra. Dopo che gli osti hanno servito tutti, Theodor prende la parola.

"Buona sera a tutti, cacciatori! Mangiate e bevete! Oggi festeggiamo il futuro della gilda!"

E` il momento della lettura della conta. Theodor chiama Antoine, il capo contabile, che ha i risultati.
All'ultimo posto: Bartorak, cinque voti.
Al terzo posto: il Rosso, sei voti.
Rimangono solo due: Li'qaj e Theodor.
E il vincitore e`...
...
...
...
...
...
...
Con quattordici voti...
...
...
...
...
...
...
Li'qaj del clan Ak'zao. Theodor, uscente, tredici voti.

Theodor e` incredibilmente sorpreso. La calma che ha dimostrato fino a questo momento probabilmente era dovuta alla sua convinzione di vincere.
Li'qaj dichiara che sara` un onore essere il nuovo capogilda, e che non distruggera` quello che lui ha creato, ma la situazione degenera quando qualcuno urla insulti dal pubblico, che avra` minacciato qualcuno per vincere, che e` solo una zoroin come tutti gli altri.
Li'qaj invece di replicare alle offese, si comporta da vera signora e invita Theodor ad essere il suo vice.
Purtroppo la situazione degenera, e due loctar del gruppo del Rosso sfoderano le asce e si gettano sul palco. La sala del banchetto si trasforma in una rissa colossale. Usciamo fuori con gli altri principianti, ma ci rendiamo conto che I'rith e` ancora dentro, quindi torniamo per cercarla e controllare che stia bene.
Abbiamo fatto bene a tornare, perche` due loctar la stavano toccando da tutte le parti, e Ko'th e` tramortito a terra. Riusciamo a raggiungerla in tempo per toglierla dalle grinfie di quei porconi. Riusciamo a portare i due zoroin fuori, proprio mentre sopraggiungono Theodor, Antoine e 12 cavalieri della Spada d'Argento.
Li lasciamo ad occuparsi del casino e noi ce ne torniamo in locanda. I'rith ci ringrazia per aver salvato lei e Ko'th. Li'qaj ci raggiunge in seguito, ringraziandoci per aver salvato la figlia e sperando che continueremo a tenere un occhio su di lei in futuro. Ci invita a cena da lei domani, e accettiamo. Ci mandera` una scorta ad accompagnarci dopo il calar del sole.

Li'qaj si affloscia su una sedia, e` chiaramente spossata e vuole farsi un bicchierino e chiacchierare tranquillamente. Decidiamo di tenerle compagnia. E` molto amareggiata per quanto e` successo, e anche se non prendera` azioni come capo gilda, ci dice chi tocca sua figlia attira a se molta sfortuna, e potrebbe capitare qualche "incidente". Non sta scherzando.
Dopo la chiacchierata, salutiamo Li'qaj che torna a casa sua, e torniamo in camera. Decidiamo che e` un buon momento per mostrare a Folko e al suo pennuto Alastor la particolare abilita` di Rrawia, la trasformazione felina. Dopo di che andiamo a dormire.

16 Settembre, Prasia

Troviamo Ko'th e I'rith che fanno colazione. Ko'th ha ancora un grosso bernoccolo. Quando ci nota, ci fa segno di avvicinarci. Vuole ringraziarci per averlo salvato e si scusa per non essere stato piu` utile. Lo rincuoriamo, e dopo colazione decidiamo di andare in gilda a vedere la situazione. Fuori dalla locanda c'e` una delle guardie del corpo di Li'qaj, che I'rith sembra molto felice di vedere. Lo presenta come suo zio A'oth, a Lothia (isola dell'arcipelago Aaramiano, a sud est di Prasia) fino a qualche tempo fa, arrivato questa mattina perche` Li'qaj vuole che tenga d'occhio I'rith. Ha un aspetto un po' anonimo, un armatura di cuoio nero tutta graffiata e un paio di pugnali. Indossa un lungo mantello nero col cappuccio, e non sembra molto minaccioso (anche se le apparenze possono ingannare... a me sembra qualcuno che nasconde molti segreti).
Insieme ci muoviamo verso la gilda. Come immaginavo, c'e` ancora casino... C'e` un cordone di guardie, almeno due cavalieri e anche un arbitro. Il motivo appare evidente poco dopo: infilzato nel muro della gilda vi e` il cadavere martoriato di un loctar, mutilato in maniera ferale. Col suo sangue e` stato scritto "U'KUTH" (maiale, porco) sul muro. I'rith e` esterrefatta, e si stringe a Ko'th, mentre A'oth sembra annoiato. Dopo la minaccia poco velata di Li'qaj ieri sera, sinceramente c'era da aspettarselo. I'rith si fionda dentro la gilda per cercare sua madre, e la seguiamo.
Due arbitri stanno parlando con Li'qaj e Theodor. C'e` anche un proctor dei cavalieri, con una scintillante spadavitrea.
Majin Zenki

Return to “Squadra 1 - La Squadra Storica”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest