[Recap 8/10/2017] Incontro col Gran Maestro

Discussioni inerenti la Squadra 1 (sq1). La Squadra Storica è composta in larga parte dai giocatori più anziani di VK.NET ed è quella che contribuisce maggiormente alla progressione della storia di Seràl.

Moderator: Ninja

User avatar
TheMajinZenki
Postatore LV8
Posts: 342
Joined: 12.02.2003 23:26

[Recap 8/10/2017] Incontro col Gran Maestro

Postby TheMajinZenki » 08.10.2017 19:05

9 Settembre, Accademia dei Maghi Dilettanti

Continuiamo ad esplorare. Mentre giriamo, veniamo approcciati da due uomini vestiti riccamente e uno studente al loro seguito; sembra che lo studente abbia fallito un esame di "Alchemisticheria", e dobbiamo andare a pulire il laboratorio. Entrano poi nella biblioteca dalla quale siamo appena usciti, quindi decidiamo di origliare.
I due "Eccezionali Maestri" stanno facendo ripetere allo studente le Sei Regole Fondamentali della Elementomografia Esoterica.

"Uno: l'Eccelerato eccede sempre il Ralentato;
Due: li elementi superiori superano gli elementi inferiori;
Tre: Sinister prima del Dester;
Quattro: il Centrum e` infinito;
Cinque: Mai mischiare le intensita`;
Sei: Sempre cercare la verita`."


Lo studente sembra avere difficolta` a ricordarsi queste regole, quindi uno dei professori si arrabbia e gli da' una nota di biasimo da regolare all'ufficio relazioni con gli studenti... Ignoriamo cosa implichi. Ci allontaniamo prima che la porta venga aperta, e dopo un po' notiamo lo studente muoversi a passo spedito con una pergamena in mano, sembra infuriato. Folko gli chiede se va tutto bene, e sembra solo agitato perche` i suoi si arrabbieranno con lui, nulla di cosi` grave.
Cerchiamo il suddetto laboratorio sperando di trovare qualcosa di utile. Arriviamo ad un corridoio con cinque porte, e targhe che recitano:

"Aula di Insegnamento Superiore - In sempiterna memoria del Maestro Gustav Legranesper";
"Laboratorio di Prestidigitomammazzocrispia - Protezioni obbligatorie";
"Aula di Insegnamento Medio - Per gentile donazione della famiglia Alloq";
"Laboratorio Pratico" (con un cartello appeso alla maniglia "Scusate il disordine");
"Aula di Ricreazione - Divieto assoluto di eseguire incantesimi".


Entriamo nel Laboratorio Pratico. E` una stanza circolare e molto grande, con macchinari di ogni tipo. Al centro c'e` una grande struttura di metallo con valvole e imboccature. Da una delle valvole cola un liquido rossastro che ha creato una pozza a terra. Sembra che ribolla, forse sta facendo reazione, chissa`. In ogni caso, notiamo uno scaffale con dei libri, e una vecchia targa lucida con scritto "QUI SI IMPARA".
Prendo un libro a caso... "Esercizi Pratici di Praticologia del Gran Maestro Antonius Supremo". Un altro... "Cento semplici esercizi per Aspiranti Sapienti, Seconda Edizione, Gran Maestro Firino Scoppiatombe". Cerchiamo qualcosa di piu` preciso, che parli della Verita` e troviamo capolavori del calibro di "Elementi di base di Veritologia", "Esercizi veri per ricercatori di verita`", "Duecento semplici esercizi di logica vera" nonche` il classico eterno "Come afferrare la verita`" del Gran Maestro Puteor Stracconi.
Folko sfoglia quest'ultimo, sperando che possa essere utile, e trova un passaggio che non sembra essere le solite idiozie senza senso:

"Colui che cerca la Verita`, deve per prima cosa terminare di avere cio` come obiettivo. La ricerca, l'atto di acquisire nuova conoscenza, non puo` essere un semplice fine, non ci puo` essere alcuna ricompensa in vista poiche` la Verità non e` mai completamente decifrabile. Tuttavia, abbeverarsi alla Fonte della Saggezza e` il primo passo per aprire gli Occhi e imparare a scoprire la Verita`, senza che le Falsita` della Realta` la nascondano oltre."

Mentre curiosiamo, uno studente entra e ci chiede si sbrigarci, perche` ci sara` un esame tra 20 minuti; dopo che esce, ci accorgiamo che il liquido rosso si sta gonfiando e inizia a muoversi. Pare che si tratti di una melma in stato primordiale. Se la abbattessimo potremmo ottenere un reagente molto potente, ma purtroppo non abbiamo tempo. Usciamo, e un gruppo di studenti davanti alla porta vuole entrare per il loro esame. Quando li informiamo della presenza della creatura, uno degli studenti, proclamandosi Campione Accademico di Evochismo, vuole entrare per espellerla. Finalmente Rrawia trova uno dei professori e lo porta prima che gli studenti entrino. Ci dice che tornera` con il Gran Maestro Gregorius, che arriva poco dopo. Contrariamente agli altri, questo Gregorius indossa una vera veste da mago, con glifi precisi e ben curati. Per un po' temiamo che ci abbia scoperti, ma ci guarda male solo perche` ha fatto il nostro "lavoro" (come bidelli); rimane comunque il fatto che abbia davvero lanciato degli incantesimi per intrappolare la melma primordiale in una bottiglia, quindi non e` un impostore come tutti gli altri maestri qui dentro. Ci intima di presentarci nel suo studio dopo le lezioni (e che tutti i bidelli saranno senza paga per questo mese, ma che ci importa).
Mentre ci muoviamo verso l'aula magna, uno dei professori ci ferma, chiedendoci perche` indossiamo queste vesti orribili. Che l'incantesimo sia terminato? In ogni caso, ci scusiamo per l'offesa e ce le togliamo. Cogliamo l'occasione per chiedergli se conosce il Gran Maestro Gregorius, e ci risponde che e` il Custode della Verita`, il piu` grande luminare dell'Accademia.
Nel frattempo torniamo all'ingresso, e parliamo con il cavaliere di scorta. Ci informa che l'Arbitro e` ancora al primo piano con i contabili. Prendiamo nuove vesti da bidello e andiamo a cercare l'Arbitro.
Majin Zenki

Return to “Squadra 1 - La Squadra Storica”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests