Shezam vs erori vs latitanti

Questo forum si occupa di tutto ciò che riguarda l'ambientazione Valiant Knights usata su VK.NET. Fornite anche voi il vostro contributo!

Moderators: Ninja, Asuryan

User avatar
ZCaotica
Postatore LV10
Posts: 520
Joined: 01.08.2001 1:00
Location: Roma
Contact:

Shezam vs erori vs latitanti

Postby ZCaotica » 19.11.2013 14:02

Ho provato a cercare se ci fosse qualche cosa tra i vecchi post ma non ho trovato nulla.

E' cosa nota che Shezam è la divinità che professa il rispetto delle leggi al di là di quale esse siano.
Perciò se in due diversi regni vi è una legge che professa una cosa opposta sullo stesso argomento, gli arbitri sono tenuti a far rispettare la regola nel rispettivo territorio.

Questo, oltre a causare forse qualche mal di testa agli arbitri vagabondi, mi lascia un po' dubbioso su come applicarlo agli Eroi.

Mi chiedo infatti cosa succede ad un Eroe che in un regno, nell'applicazione di una legge, fa una azione che è considerata illegale in un altro regno?
Se si sposta viene comunque considerato un eroe?
Supponendo che stia inseguendo un colpevole condannato a morte e che una volta rintracciato, in un nuovo regno, applichi la condanna. Se questo omicidio è in contrasto con la legge del regno in cui si trova come viene giudicato? Sta correttamente applicando una punizione o sta abusando del suo potere?
(ovviamente ho fatto un caso limite ma magari si può applicare anche altrove).
Soprattutto gli arbitri locali sono tenuti a dargli una mano? vi è tipo una Interpol di arbitri che collaborano tra di loro ad di là della provenienza?

Lo stesso discorso lo si può applicare ai latitati.
Se ho commesso un reato in un regno e poi ne sono scappato, rischio di essere riconoscito ed arrestato dal primo arbitro di passaggio perchè comunque ho violato una legge, anche se magari nel posto in cui mi trovo il reato non sarebbe valido?
Rischio una qualche forma di "estradizione"? :D

Esiste una qualche imminità per soldati che eseguono missioni per ordine del proprio re?

Lo so che è un mind fuck ma è qualche giorno che ci penso e volevo sapere :)

Nota x SQ1: Giusto per chiarezza non mi è venuto in mente relativamente all'ultima missione ma perchè stavo pensando da una storia per un pg.
Ciao da R."Zanzara Caotica"D.N.

User avatar
Ninja
VK.NET Coordinator
Posts: 1819
Joined: 23.08.2001 1:00
Location: JPKNet.Com HeadQuarters
Contact:

Re: Shezam vs erori vs latitanti

Postby Ninja » 20.11.2013 1:48

Ciao, mi sembra che la domanda mischi un po' di cose che non c'entrano molto le une con le altre.

Con ordine.

Mi chiedo infatti cosa succede ad un Eroe che in un regno, nell'applicazione di una legge, fa una azione che è considerata illegale in un altro regno?


Un Eroe è tale in quanto campione della propria divinità ed è solo la sua divinità a determinare se resta un Eroe oppure no. Le leggi locali non hanno alcun effetto sullo "status" di Eroe in senso generale, anche se ovviamente eroi specifici possono avere conseguenze specifiche. Ad esempio un Justicar (eroe di Shezam) che si metta a commettere illegalità cadrà molto presto dalla grazia del suo dio.

Se si sposta viene comunque considerato un eroe?


Dato che in generale è esclusivamente la divinità a determinare se un Eroe resta tale oppure no, la risposta è si, non c'è alcune relazione tra queste due cose.

Supponendo che stia inseguendo un colpevole condannato a morte e che una volta rintracciato, in un nuovo regno, applichi la condanna. Se questo omicidio è in contrasto con la legge del regno in cui si trova come viene giudicato? Sta correttamente applicando una punizione o sta abusando del suo potere?


Mi sta venendo il dubbio che tu stia parlando specificamente del Justicar, eroe di Shezam... Non capendo bene, ti do entrambe le risposte. Per un eroe qualsiasi, questo è del tutto irrilevante, gli eroi sono quasi sempre in missione divina e questo prevarica qualsiasi cosa. Specificamente per il Justicar, un Justicar non verrebbe di certo scomodato per un reato che in alcuni paesi è punito e in altri no. Detto questo, se la sentenza è valida e il Justicar è incaricato di farla eseguire, dove questo accada non ha importanza alcuna.

Soprattutto gli arbitri locali sono tenuti a dargli una mano? vi è tipo una Interpol di arbitri che collaborano tra di loro ad di là della provenienza?


Gli arbitri non sono strettamente tenuti a collaborare con un qualsiasi altro arbitro, anzi tipicamente sono piuttosto rigidi e austeri. Posto questo, c'è un certo fondamentale rispetto di base che può portare a cooperazioni. Non c'è nessun convegno internazionale degli arbitri tuttavia, ma le nazioni civilizzate hanno piuttosto un alto livello di coordinazione nazionale degli arbitri, tipicamente organizzato dai templi di Shezam / Tribunali.

Se ho commesso un reato in un regno e poi ne sono scappato, rischio di essere riconoscito ed arrestato dal primo arbitro di passaggio perchè comunque ho violato una legge, anche se magari nel posto in cui mi trovo il reato non sarebbe valido?


No, questo non acade. Il primo arbitro di passaggio di un paese lontano di te non sa niente e non ha motivo di dubitare della tua "fedina". La sua giurisdizione è letterale, se hai compiuto qualcosa al di fuori del suo territorio, lui non può agire.

Rischio una qualche forma di "estradizione"?


A meno che un arbitro da lontano non arrivi a cercarti, no.
Lorenzo "Ninja" Aurea
VK.NET Chief Game Master: SQ1
VK.NET Coordinator
Valiant Knights Coordinator
JPKNet.Com

User avatar
Munky
VK.NET Game Master
Posts: 500
Joined: 21.02.2003 14:06
Location: Alghero
Contact:

Re: Shezam vs erori vs latitanti

Postby Munky » 20.11.2013 11:13

Provo a dire la mia, giocando in Sq4 un Shezamita, credo di averne capito i meccanismi e i limiti che sono molti, credimi. Non è semplice giocare un Arbitro, sopratutto se è itinerante.

ZCaotica wrote:Supponendo che stia inseguendo un colpevole condannato a morte e che una volta rintracciato, in un nuovo regno, applichi la condanna. Se questo omicidio è in contrasto con la legge del regno in cui si trova come viene giudicato? Sta correttamente applicando una punizione o sta abusando del suo potere?
(ovviamente ho fatto un caso limite ma magari si può applicare anche altrove).
Soprattutto gli arbitri locali sono tenuti a dargli una mano? vi è tipo una Interpol di arbitri che collaborano tra di loro ad di là della provenienza?


Prendiamo il caso che hai detto tu, un condannato che scappa e qualcuno che gli viene messo alle costole. L'arbitro si reca nel luogo dov'è scappato il criminale, scoprendo che in quel luogo, il suo crimine non è punito oppure è in contrasto con le leggi del regno (Llaba, tipo, o uno schiavista che scappa in un posto in cui la schiavitù è legge), come si comporta? Per come la vedo io, l'arbitro cattura il colpevole e lo porta nel regno dove ha commesso il reato, in modo da poterlo giudicare in base alle leggi del posto che ha violato. Questo entra in conflitto con le leggi locali, che difendono il colpevole? Beh, dipende dal posto. Per esempio potrebbe essere possibile trovare un accordo per una eventuale estradizione, se le leggi lo consentono. L'arbitro avrà la solidarietà degli arbitri locali, se una legge è stata violata è probabile che lo aiuteranno nella sua missione.
Questo è ovviamente il mio modesto punto di vista, fermo restando che trovo abbastanza improbabile che un semplice arbitro venga scomodato per inseguire qualcuno, a meno che il crimine non sia talmente grave da dover ricorrere ad altri mezzi (un justicar) o se l'arbitro in questione non ha motivi anche personali che lo spingano (pericoloso questo, un arbitro in genere è al di sopra di tutto, anche se gli ammazzano la famiglia cercherà comunque di rimanere obiettivo o si farà sostituire nel suo compito, proprio per evitare che il suo giudizio venga offuscato dai suoi sentimenti)


Lo stesso discorso lo si può applicare ai latitati.
Se ho commesso un reato in un regno e poi ne sono scappato, rischio di essere riconoscito ed arrestato dal primo arbitro di passaggio perchè comunque ho violato una legge, anche se magari nel posto in cui mi trovo il reato non sarebbe valido?
Rischio una qualche forma di "estradizione"? :D


Se i due regni sono amici, perchè no? È possibile che per certi tipi di reati, siano i regnanti stessi a mettersi d'accordo su uno scambio di latitanti. Lì però, immagino, ci troviamo su un terreno politico che poco ha a che fare con il discorso Arbitri. Per i reati più gravi verrà scomodato un Justicar, che agisce per shezam e in genere può tranquillamente fregarsene delle leggi locali. Capisci che un Justicar si muove solo per cose gravissime e che in genere riguardano più regni ed è quindi nel loro interesse non dico aiutare il Justicar, ma comunque non ostacolarlo (avere contro un dio come Shezam può essere... seccante)

Potrei aver detto castonerie (nel caso Ninja, correggimi pure), però ecco, se il mio personaggio si trovasse di fronte a una delle situazioni di cui sopra, credo proprio si muoverebbe così
Saluti, Munky
--
Se dio non avesse voluto che ci masturbassimo, ci avrebbe creato con le braccia più corte.
Nuovo Blog: http://andrea-alfa.blogspot.com

User avatar
ZCaotica
Postatore LV10
Posts: 520
Joined: 01.08.2001 1:00
Location: Roma
Contact:

Re: Shezam vs erori vs latitanti

Postby ZCaotica » 20.11.2013 21:10

Salve

Grazie per le risposte, entrambe molto chiare.
Appare chiaro, e giustamente, che l'intervento di un eroe è una cosa eccezionale e quindi, probabilmente, prevarica le leggi tanto quanto per cose minori ogni regno fa vita a se.

Ninja wrote:Mi sta venendo il dubbio che tu stia parlando specificamente del Justicar, eroe di Shezam

Diciamo che il titolo mi sembra esplicativo :P
Però grazie per la spiegazione per entrambi i casi.

Ninja wrote:Gli arbitri non sono strettamente tenuti a collaborare con un qualsiasi altro arbitro

Mi viene in mente che invece Eroi di divinità buone (o anche cattive) siano più portati a collaborare tra di loro per via dell'allineamento più marcato.
Sbaglio?
Ciao da R."Zanzara Caotica"D.N.

User avatar
Ninja
VK.NET Coordinator
Posts: 1819
Joined: 23.08.2001 1:00
Location: JPKNet.Com HeadQuarters
Contact:

Re: Shezam vs erori vs latitanti

Postby Ninja » 21.11.2013 7:58

Bè il titolo era un po' equivocabile... tralasciando che erori poteva essere sia eroi che errori, non mi era affatto chiaro che si parlasse specificamente del Justicar e non degli eroi in generale. Per quello non mi erano chiarissime le domande :).
Lorenzo "Ninja" Aurea
VK.NET Chief Game Master: SQ1
VK.NET Coordinator
Valiant Knights Coordinator
JPKNet.Com


Return to “Ambientazione”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest