VNCPE su Linux

Avete problemi col VNCPE o in generale con il software VKNet? Ecco il posto giusto!

Moderator: Ninja

User avatar
Azaroth
Postatore LV9
Posts: 400
Joined: 31.07.2006 15:48

VNCPE su Linux

Postby Azaroth » 27.04.2007 18:47

Per fare funzionare VNCPE su Linux avrete bisogno di wine (Wine Is Not an Emulator), un set di librerie che implementano le API di Windows e del tool di configurazione winecfg contenuto nel pacchetto wine-utils.
Inoltre si suppone abbiate accesso almeno in lettura alla partizione di Windows.
La procedura è testata per Debian, Red Hat, Mandriva e Suse e dovrebbe funzionare anche per le altre distribuzioni (si gradiscono tester).
La versione di wine utilizzata è la 0.9.25 o superiore.

Scaricare l'installer di VNCPE (vncpe_full_1_5_48.msi) e l'aggiornamento all'ultima release (vncpe_update_1_5_***.exe).
Aprite un terminale e portatevi nella cartella dove avete scaricato i file, quindi digitate il comando

Code: Select all

msiexec /i vncpe_full_1_5_48.msi

se avete wine installato correttamente dovrebbe partire l'installer di VNCPE, di default wine crea un drive virtuale sotto la directory ~/.wine/drive_c e qui vi installa i programmi.
Finita l'installazione avviate l'updater con il comando

Code: Select all

wine vncpe_update_1_5_***.exe
(sostituite gli *** con la versione dell'updater)

a questo punto è probabile che wine si lamenti di non aver installato gecko (il motore di rendering per l'html di mozilla), potete ignorare questo errore ed andare avanti senza installare niente.
Se tutto è andato a buon fine dovreste avere la vostra cartella ~/.wine/drive_c/Programmi/VNCPE1/ con tutti i file necessari, spostatevi qui nel terminale e digitate il comando

Code: Select all

msiexec /y richtx32.ocx
(probabilmente questo passo non è necessario)


Da dentro la cartella ~/.wine/drive_c/windows/system32/ date il comando

Code: Select all

regsvr32 msvbvm60.dll


A questo punto avviate winecfg, si tratta di un tool di configurazione visuale. Dalla schermata iniziale aggiungete una applicazione, scegliete Vncpe1.exe, con questa voce selezionata andate nel tab Libraries.
Dal menù a tendina scegliete la voce oleaut32, premete il pulsante Add e mettete come ordine di caricamento (native, builtin). Ripetete l'operazione per la voce riched32 (sempre native, builtin).
Potete chiudere winecfg (o potete guardare gli altri tab per la configurazione se vi interessa).
Ora dovete copiare la libreria oleaut32.dll che trovate nella vostra partizione con Windows nella cartella C:\windows\system\ all'interno della cartella ~/.wine/drive_c/windows/system32/
(la posizione della dll può variare a seconda delle versioni di Windows utilizzate, se la trovate da un'altra parte mandatemi un PM con locazione e versione di Windows utilizzata).
Copiate il vostro file .vn nella cartella (e anche i file del personaggio) e siete pronti a giocare. Personalmente ho montato la partizione di Windows in scrittura e creato un link simbolico dalla cartella VNCPE1 di wine a quella di Windows in modo da condividere personaggi e log (può essere una scelta pericolosa nel caso in cui wine malfunzionasse, assicuratevi di avere dei backup). Per avviare il gioco digitate

Code: Select all

wine Vncpe1.exe

da dentro la cartella ~/.wine/drive_c/Programmi/VNCPE1/.
A seconda della configurazione della vostra distribuzione potreste o meno avere installati i font necessari per il corretto funzionamento del VNCPE, nel caso in cui il VNCPE crashasse all'avvio durante lo splashscreen (in particolare in corrispondenza del settaggio dei font) dando come errore "Runtime error 380: invalid property value" prendete il font "Courier New" dalla cartella dei font di Windows C:\windows\fonts\ e copiatelo nella cartella ~/.wine/drive_c/windows/fonts/ (se volete usarne di diversi copiateli alla stessa maniera).
Ovviamente è consigliabile creare una scorciatoia più comoda per lanciare VNCPE (ma questo dipende dal Desktop Environment che utilizzate).
Il programma funziona perfettamente tranne che per il player pack (suppongo perché manca il visualizzatore di chtml) e per i suoni.
Di default wine usa le finestre del vostro window manager, il che potrebbe risultare fastidioso. Se volete una esperienza più "windows like" avviate winecfg, selezionate Vncpe1.exe e nel tab Graphics deselezionate la casella "Allow the window manager to control the windows". Attenti però perchè c'è un bug che a volte non fa partire più il programma in questa modalità, infatti se avete la finestra della Main massimizzata quando chiudete VNCPE non riuscirete più a riavviarlo. Per risolvere basta riselezionare l'opzione, riavviare VNCPE e demassimizzare la Main.

Buon gioco :)

Un ringraziamento a Wu che ha scoperto il problema dei font e ad Arlequin che l'ha risolto.
Melmeric il folletto dispettoso
"Non dire folletto senza dispetto!"

User avatar
Kjorin
Fettuccini, Jr.
Posts: 1016
Joined: 30.08.2002 8:52
Location: Roma
Contact:

Re: VNCPE su Linux

Postby Kjorin » 11.03.2010 18:12

Grazie Aza ancora mille volte per la guida, visto che mi sono visto tornare ad utilizzare principalmente linux per comodità :D

Non scrivo solamente per sta ca***ta, ma per aggiungere che al momento l'ho testata sia per ubuntu (9.10 karmic) e per Eeebuntu 3 (derivata da ubuntu 9.04 jaunty).


Return to “Supporto Tecnico”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest