Recap 471 [10/07/19] Incursione nella Torre

Discussioni riguardanti la Squadra 8.

Moderator: Buzz Zeal The Power Lord

Post Reply
Akuman
Postatore LV8
Posts: 337
Joined: 23.06.2008 12:32

Recap 471 [10/07/19] Incursione nella Torre

Post by Akuman » 11.07.2019 3:43

Dopo aver immobilizzato e imbavagliato la Sentinella, Fevril si ritrova misteriosamente da solo (aka non c'era nessuno in area e ha giocato da solo).
Decide che la cosa non lo scoraggia, quindi - dopo aver osservato bene la situazione fallendo un check Percezione - decide di entrare nella Torre.
La Torre è un edificio con un solo piano, ma una fitta rete di piani seminterrati.

Aprendo la porta scorge una creature verdastra ferita, circondata da altri esseri simili a lui e due essere umani, tutti distesi per terra, immobili.
La creatura - un Goblin - lo nota subito e prende in mano la sua arma, restando in posizione difensiva.
Fevril ne approfitta per cercare di instaurare un dialogo con la creatura, che fortunatamente parla qualche parola nel linguaggio umano.
Gli spiega che un gruppo di Ladri (il Culto che stiamo inseguendo) ha preso possesso tempo fa del loro covo tempo fa e ne hanno rubato l'Idolo. I Goblin hanno ben pensato di contrattaccarli adesso, avendo sentito che il Grande Ladro (il Mago) era in difficoltà, probabilmente perchè ferito da noi.
Fevril dal canto suo cura le ferite del Goblin (dal nome abbreviato Myk) come può e stipula un accordo. Li avrebbe aiutati a recuperare il loro Idolo e a riconquistare il loro covo, in cambio dell'aiuto del Goblin per sconfiggere (ma non uccidere) il Mago.

Dopo essersi assicurato che gli altri due umani fossero effettivamente morti (e averne depredato i cadaveri prendendo una pozione per se e una spada decente per Myk), l'improbabile duo decide quindi di aprire la botola che conduce ai livelli sotterranei della Torre, che si presentano subito come un tortuorso dedalo difficilmente navigabile senza una guida esperta.
Myk si dimostra una guida esperta, avendo vissuto tutta la sua vita in quelle zone, e porta Fevril dritto verso i livelli più profondi.
Durante il tragitto ascoltano una conversazione di due Ladri, che sostengono che tutti i Goblin che si sono avvicinati alla Gemma (presumibilmente l'Idolo) sono già stati uccisi e che l'intero gruppo ha l'ordine di sterminarli a vista.
Qui, si trovano davanti a 3 cunicoli: quello centrale porta alla Sala dell'Idolo, quella a sinistra porta alla vecchia Dispensa, mentre quella a destra porta alla Sala del Capo.

Memore della conversazione carpita poco prima - e temendo una trappola - Fevril suggerisce di comiciare prima dalla Dispensa e dalla Sala del Capo, per sincerarsi che non ci siano nemici pronti a prenderli alle spalle, tenendo la Sala dell'Idolo come ultima alternativa.

Fevril
Asu sono Fedragon !

Post Reply