[Recap 6-13/3/2013] Di Demoni Picchioni e Sabbie Simpatiche

Discussioni inerenti la squadra 5.

Moderator: Asuryan

User avatar
To
Maestria in Recap (200%)
Posts: 259
Joined: 30.09.2003 21:45
Location: sotto la doccia
Contact:

[Recap 6-13/3/2013] Di Demoni Picchioni e Sabbie Simpatiche

Postby To » 24.03.2013 13:50

Scusate il ritardo mostruoso, mancano un paio di recap e avevo detto che
uno l'avrei fatto io, quindi ecco il riassuntone di quanto successo:

Stiamo aspettando nella grotta bloccata dal muro che porta al Demone e ai
quattro bestii superstiti, e stiamo discutendo il da farsi.
Avvisiamo il Signore delle Sabbie che useremo un po' della sua sabbia
per proteggerci dall'influsso del Demone, e non ha niente in contrario all'idea
(sembra solo non avere molta confidenza col concetto di "mentire", ma tant'è).

Decidiamo quindi di riposarci per affrontare lo stronzone al massimo delle forze,
ma durante la "notte" Grimoldieu riceve la visita del fantasma del Nat... ehr...
dalla prova del cristallo: un altro Grimoldieu (è un uomo pieno di fantasia), e
successivamente un mercante Llabiano, evidentemente una sua conoscenza, e vengono
messe in dubbio le sue scelte di vita e la sua decisione di viaggiare col gruppo.
Un discorso commuovente dopo (lo Yann è contento :3), la prova è superata e possiamo
occuparci di questioni più impellenti, tipo l'enorme il demone e cose così.

Grimoldieu wrote:<Grimoldieu> "Non ho bisogno di una prova da parte loro. Viaggio con loro abbastanza per sapere che sarebbero disposti a farlo. A difendere anche me, per quanto talvolta mi trovino insopportabile, manicheo, intransigente, pesante e mentalmente dissociato. Ma danno un valore alla parola 'compagno'. E mi hanno fatto comprendere che per queste cose non c'è bisogno di esprimerlo a parole o gesti"

(L'HA DETTO, SIA MESSO A VERBALE!)

Viene quindi evocato un Roqtar, che fa rapidamente piazza pulita delle barriere, e giunti all'ultima
viene controllata e mandata dentro della sabbia, per sciogliere i quattro bestii dal controllo del demone.
Il piano funziona, e quando entriamo troviamo i quattro cosi privi di vita e il demone tutto giulivo che ci
aspetta.

Il suo primo tentativo di farci ammazzare a vicenda è reso vano dall'aver ingerito la simpatica sabbietta,
quindi risolviamo la faccenda come fanno i veri gentlemen - legnate sulle gengive finché non muore.
Abbiamo quindi recuperato il pippolo che il Signore ci aveva mandato a recuperare, e i maghi si mettono a discutere
su come smembrare il cadavere per recuperare reagenti, quando sorge il problemino... la simpatica sabbia
ha reso tutti vagamente stronzini, e tra dubbi e diffidenza il gruppo non carbura molto bene (a parte Fedragon,
che non si nota la differenza).
Daresh, che era protetto dal cerchietto e quindi non aveva ingerito la sbobba, prepara un'ottima tisana; lo Yann
la beve e vomita sabbia e anima, tornando a ragionare normalmente (per valori molto piccoli di "ragionare").
Daresh e Yann a quel punto cercano di convincere gli altri a bere la brodaglia, ma dopo che anche Fedragon vomita
l'anima il resto del gruppo mangia la foglia, e capisce che è un barbatrucco per vomitare la sabbia.

Io sono arrivato fino a qui, non ho idea di cosa sia successo mercoledì scorso, se qualcuno vuole integrare faccia pure :D

Return to “Squadra 5”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests