[Recap 17-10-12] L'inizio di un'avventura

Discussioni inerenti la squadra 5.

Moderator: Asuryan

User avatar
Arlequin
Mr. Incoerenza
Posts: 1356
Joined: 21.09.2002 16:06
Location: Vicenza
Contact:

[Recap 17-10-12] L'inizio di un'avventura

Postby Arlequin » 20.10.2012 19:05

“Fà caldo..il sole è sorto, solo che io non ricordo che l'abbia fatto. Mi sembra di camminare da una vita. Vedo i piedi che si muovono per loro conto, vedo le mani ammantate d'acciaio penzolare attorno ai miei fianchi. Il riflesso della sfera dorata mi acceca, a nulla servono i miei sforzi. Il tempo passa e il ciclo si ripete.. e l'unica cosa che spezza questa dolorosa monotonia è l'apparire di un nemico. Un nemico derivato fall'odio..un nemico per le nostre menti, un nemico per i nostri corpi. Regolare si infrange contro i nostri pugni, le nostre lame e i nostri cuori disperati, come dell'elemento di cui è composto, si disperde quanto lo sovrastiamo. Ringrazio in cuor mio questo insistente vendicatore perchè ci dona la cosa più preziosa che ci possa essere in questo deserto dell'anima..”

Allora..stavamo per tornare alle nostre casse, a noiosi esperimenti con cose 'maggiche' che tanto fanno divertire Fedra :D e al momento della partenza ci siamo visti teletrasportare in mezzo a un deserto. Un po' stupiti ci vediamo attaccati da un demone di qualche tipo..non proprio lui ma di una forma derivata dall'ambiente, in questo caso una sorta di elementale di sabbia. Lo abbattiamo in fretta e discutiamo. Iniziamo a camminare mentre Grim ci informa di quello che è, ovvero un patto demoniaco che comporta la nostra morte come fine ultimo. Non che singolarmente sia una creatura pericolosa, ma unito a un deserto praticamente infinito e a un sole eterno, rende la permanenza in questo strano piano abbastanza mortale. La faccio breve..scopriamo che il demone è una subdola vendetta della nostra dea preferita e che il mondo è formato dalla volontà di un signore delle sabbie, che un po' per vendicare il suo simile, un po' per le promesse della Dea ha eretto questa sorta di trappola rovente solo per noi. Korh si mette d'accordo con l'entità sabbiosa mentre noi, oramai abituati, abbattiamo un'altra creatura. Dovremo mangiare un po' di terra (o sabbia in questo caso) e farci umiliare un po'..non sappiamo che succederà ma il signore delle sabbie decide di liberarci per metterci al suo servizio. Accettiamo con qualche capibile perplessità..ma ci consoliamo pensando che male che vada abbiamo una scelta..quella di tornare qui a morire.
"..leena hai un dolcetto?..." - Ex-schiavo Pawyn Arlequin

"presto..molto presto..il dolore sarà solo un ricordo.." esclamò l'uomo con il bisturi, sorridendo.. - Dottor Elra Qualamara

"io sono vostro amico.." - Vermo Lanax

Return to “Squadra 5”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests